Prenota un appuntamento con la Dott.ssa Pedrinelli Carrara 347.9471337

Come evitare l’amore fasullo online e la perdita di soldi

Come evitare l’amore fasullo online e la perdita di soldi

Nei precedenti due articoli L’amore truffaldino: gli scopi e le manipolazioni e Come riconoscere un amore truffaldino ti ho spiegato alcune tecniche utilizzate dalle persone che dicono di amarti ma in realtà vogliono soltanto soddisfare i loro interessi a tuo discapito.

Ti ho anche fornito alcune indicazioni per capire come poter riconoscere se la persona che stai frequentando online, e a volte anche in presenza, sia truffaldina.

In questo articolo mi soffermerò sul/la truffaldino/a che ti chiede soldi in modo che potrai comprendere meglio come riconoscerlo ed evitare di essere truffato/a.

Alcuni dei motivi più utilizzati per convincerti a dargli soldi

  • Si trova fuori città o all’estero ed è stato derubato di portafoglio e cellulare, quindi necessita immediatamente di una somma di denaro.
  1. Per prima cosa chiediti perché chiede i soldi a te che conosce solo virtualmente, o comunque non c’è una vera e propria relazione da tempo, e non ha famigliari o amici che possano aiutarlo.
  2. Prima di inviare soldi fatti fare la foto della sua denuncia alle autorità competenti del posto (Italia o estero che sia). Avrà per forza smarrito anche i documenti oltre ai soldi e non può non fare una denuncia altrimenti non può prendere l’aereo per il ritorno o comunque non può viaggiare.
  3. Informalo che esiste il sito https://ec.europa.eu/justice/consular-protection/index_it.htm per avere informazioni in merito, per esempio che puoi contattare il consolato italiano oppure di un altro paese dell’unione europea, in base alla situazione. Digli che puoi farlo anche tu per lui se non riesce e vedi come reagisce, se trova qualche scusa per evitarlo inizia a dubitare fortemente di lui.
  4. Se proprio gli credi e vuoi aiutarlo, evita il più possibile l’invio di soldi ma prenotagli il biglietto per il ritorno e fatti mandare le ricevute delle spese. Valuta anche che non possono occorrergli migliaia di euro e comunque tutto dovrà essere documentato. Oggi puoi pagare direttamente tu l’hotel e quant’altro e inviargli la copia dei biglietti o delle ricevute in hotel dove gli daranno le stampe senza che lui debba sborsare nulla.
  5. Se si arrabbia perché non gli credi, se vuole soltanto o soprattutto soldi in contanti, se continua a chiedertene o te ne chiede tanti e minaccia di lasciarti perché non si sente amato dato che dubiti di lui, allora hai la conferma che non è vero niente.

 

  • Un famigliare, o lui stesso, è ammalato e ha bisogno di cure o di un intervento chirurgico che costa molti soldi che lui non ha.

Molto probabilmente le mancate cure porteranno il suo famigliare o lui a peggiorare la situazione tanto da renderla irrisolvibile o letale.

  1. Fatti mandare le copie dei certificati, anche se sono in lingua straniera e, tramite il traduttore online, valuta il contenuto e cerca su internet la clinica o il medico di riferimento. Prova anche a utilizzare l’immagine dei certificati per vedere se sono presenti su internet certificati simili (potrebbe averli stampati e aver falsificato il nome del paziente). Purtroppo non è possibile contattare la clinica o il medico per motivi di privacy, quindi potresti non avere le risposte che cerchi, ma vale comunque la pena tentare. Del resto, se ti chiede i soldi significa che ha o ha già avuto la diagnosi e il costo delle cure, perciò alla tua richiesta di vedere il certificato e il preventivo non dovrebbe tergiversare ma fartelo avere subito e fargli una foto è un attimo. Anche se afferma di dover fare accertamenti e di non sapere i costi effettivi, per pagare c’è bisogno di una fattura o ricevuta e tu puoi farlo da remoto (a meno che non si rechi dallo stregone di turno!). Se trova tremila motivi per cui non è possibile pagare da remoto, allora fatti dare il nome del professionista e della clinica e, comunque, chiediti sempre perché devi pagare tu, ricordati che se afferma di poterti ridare i soldi, allora può benissimo organizzarsi da solo oggi, non credergli così ciecamente! Molto probabilmente i tuoi soldi non li rivedrai più.
  2. Fatti dare la diagnosi specifica e confrontati con il tuo medico di fiducia per sapere se può corrispondere a quel tipo di intervento/cura.
  3. Chiediti come mai ci sia soltanto tu che puoi aiutarlo/la, è una coincidenza strana, ti dovrebbe far pensare. Se poi adduce al fatto che di te si fida mentre chiederlo ad altre persone per lui sarebbe umiliante, allora la situazione è davvero dubbia.
  4. Anche in questo caso, se proprio gli credi, non inviare soldi, ma fatti mandare la fattura dalla clinica che poi pagherai con bonifico. Informati con la tua banca, puoi pagare anche in moneta straniera se è il caso. Non lasciare i riferimenti della tua carta di credito. Se lui si oppone o trova inciampi a farti pagare direttamente, ma insiste per avere direttamente i soldi, allora è davvero molto probabile che ti stia truffando.

 

  • Si vuole trasferire nella tua città/nazione, ma non ha abbastanza soldi per farlo. Ti assicura che lavorerà e ti ripagherà, oppure si iscriverà all’università e lavorando ti ripagherà, magari verrà anche a vivere con te.

Attenzione, spesso queste persone hanno anche altre vittime a cui stanno spillando soldi e generalmente non si trasferiscono mai. Quando lo fanno, possono essere presenti per poco tempo oppure informarti che andranno da un’altra parte per motivi di lavoro o di studio e difficilmente potrai continuare, o iniziare, a vederlo.

Di fatto, quando ha soddisfatto il suo bisogno di trasferirsi, si appoggerà alla persona/situazione più conveniente e potresti non essere tu. Potresti anche essere tu il/la fortunato/a con cui andrà ad abitare, ma non so se sarà davvero una fortuna per te, perché probabilmente si approfitterà economicamente e prima o poi lo/la perderai lo stesso.

In questo caso, il/la truffaldino/a è una persona che si lega all’altro/a solo per opportunismo e questo tipo di “amori” terminano con la fine della convenienza o l’inizio di una convenienza maggiore altrove.

 

  • Deve svincolarsi da una situazione famigliare difficile (coniuge maltrattante, genitori opprimenti, ecc.), ma non ha soldi per farlo.
  1. Se è davvero la verità ti farà conoscere alcuni amici o suoi famigliari.
  2. Potrai frequentare casa sua e il posto dove lavora, se vi incontrate di persona.
  3. Avrà fatto delle denunce che potrai leggere.
  4. Probabilmente ti dirà che ora che ha conosciuto te, col vostro amore, ha trovato la forza di reagire e di andarsene, ma ha bisogno di soldi per farlo.

Attenzione!!! È proprio il caso di indagare chi sia davvero questa persona e se sta mentendo, forse la sua identità è vera ma tutto il resto no. Le stesse minacce che potresti ricevere da un fantomatico marito o una fantomatica moglie potrebbero essere invece di un/una complice. Spesso si tratta di truffatori seriali conosciuti dalle forze dell’ordine.

 

  • Ha appena perso il lavoro oppure lo perde mentre vive la relazione con te.
  1. Chiediti perché ti chiede subito i soldi, come mai non li abbia da parte.
  2. Se ti dice di aver finito i soldi da parte, chiediti perché non sta trovando nessun lavoro da tempo, visto che è rimasto al verde. Se inizi a dargli i soldi probabilmente dovrai continuare per molto tempo dato che è già un po’ che non lavora.
  3. Un uomo che ti ama non ti chiede i soldi, ma si dà da fare per trovare qualsiasi lavoro pur di vivere dignitosamente. Soprattutto non continua a chiederteli e non minaccia di lasciarti o afferma che non lo ami davvero se non gli dai quanto chiede.
  4. Il fatto che continui ad avere incombenze economiche e quindi a chiederti soldi, pur in tutte le giustificazioni che ti dà, ti deve far assolutamente dubitare della sua onestà.

 

  • Vuole vivere insieme a te, ma prima bisogna trovare una casa e ci vogliono soldi che lui non ha al momento.

Conosco una storia vera dove un signore si è innamorato di una ragazza straniera che viveva in Italia, ha conosciuto anche la sua famiglia nella sua nazione, avevano deciso di andare a vivere insieme nel paese di lei, così lui ha iniziato a inviare soldi per costruire la loro casa. Dopo aver sborsato molto denaro la ragazza, che era già tornata nel suo paese per gestire i lavori della casa, non si è fatta più sentire e lui non è riuscito a recuperare nulla.

 

  • È un imprenditore, i soldi non gli mancano, per aiutarti vuole inserirti nel suo ultimo affare che sarà per te molto conveniente.

Ovviamente dovrai sborsare una certa somma di denaro e, probabilmente, firmare un contratto.

  1. Non firmare mai nulla senza farlo vedere prima ad un avvocato.
  2. C’è un sistema per verificare se la sua azienda esiste veramente tramite il Registro delle imprese e la visura camerale. Su internet trovi tutte le informazioni che ti occorrono.
  3. Prima di sborsare somme, ti conviene indagare personalmente. Purtroppo in questi casi succede spesso che il soggetto abbia un’identità rubata perciò quanto afferma corrisponderà alla perfezione, ma in realtà non è lui la persona dichiarata perciò potrai richiedere aiuto alle forze dell’ordine oppure, se proprio vuoi mantenere l’anonimato, ad un detective privato (se sei vittima di truffa “amorosa” ti costerà molto meno dei soldi che ti spillerà il/la truffaldino/a).

È vietata la riproduzione anche parziale del testo senza il riferimento al titolo dell’articolo e all’autrice.

Questo articolo fa parte di una serie di 5 articoli di approfondimento sul tema dell’amore truffaldino, se ti interessa leggere anche gli altri clicca sui link sottostanti.

 L’amore truffaldino: gli scopi nascosti
L’amore truffaldino: Le tipologie di manipolazione
Come riconoscere l’amore truffaldino

Le strategie efficaci per evitare l’amore truffaldino

Dott.ssa LAURA PEDRINELLI CARRARA
Psicologa, Psicoterapeuta
Studio in Via Marche, 71 a Senigallia (An)
Cell. 347/9471337
www.laurapedrinellicarrara.it

laurapedrinelli@libero.it

Se credi che questo articolo possa essere utile e vuoi contribuire alla sua diffusione, condividilo attraverso uno dei canali social presenti qui sotto!
Facebooktwitterlinkedinmail
371 utenti hanno letto questo articolo

Presente su:

Contatti:

Senigallia (AN): Via Marche, 71
+(39) 347.9471337
scrivi una mail
P.IVA 02240300422
C.F. PDRLRA66P57I608R

Seguimi sui social:

Facebooklinkedinyoutube