Contatta la Dott.ssa Pedrinelli Carrara 347.9471337

L’importanza del sorriso

L'importanza del sorriso

Ogni sorriso è gratuito, non costa nulla. Non implica neanche maggior dispendio di tempo, perché lo si può fare mentre si lavora, mentre si balla, mentre si canta, mentre si parla e anche quando si incontra o si saluta qualcuno.

Il sorriso è espressione di armonia e trasmette serenità e calore. Per ogni operatore e per qualsiasi individuo che interagisca con persone bisognose (anziani, ammalati, persone in difficoltà) è uno strumento potente.

Quando non conosciamo una persona, arrivare col sorriso le fa comprendere che vogliamo aiutarla, che siamo disponibili, quando incontriamo una persona triste il nostro sorriso trasmetterà comprensione e vicinanza, quando interagiamo con un gruppo di anziani ricoverati il sorriso esprimerà il nostro calore e la volontà di esserci e di sostenerli.

Negli ospedali i Clown di corsia sanno bene quanto sia importante il sorriso. In un corso di formazione che feci anni fa in psiconcologia a Roma, un oncologo affermò che la terapia del sorriso, portata dai clown nel reparto di  oncologia pediatrica, aveva ridotto l’utilizzo degli analgesici ai bambini.

Il sorriso fa bene anche a noi che sorridiamo

Sorridere più spesso ci alza i livelli di umore, ci fa prendere le situazioni quotidiane in modo meno disagevole e migliora le nostre interazioni con gli altri.

Le nostre esperienze giornaliere saranno meno stressanti e a fine giornata avremo ricordi migliori di quanto vissuto quotidianamente.

 

Sorridere avvicina le persone soprattutto se sono ammalate

Se il sorriso è empatico e non meccanico ci avvicinerà al nostro interlocutore. Al contrario, se sorridiamo sempre pensando che sia la formula più giusta, allora potremmo trovare qualcuno che non ci gradisce, che ci vede superficiali o lontani da lui.

Spesso, nella sofferenza, c’è bisogno di un sorriso, di qualcuno che ci trasmetta affetto e calore. Più che mai, sottoporsi a trattamenti medici o sentirsi soli e vedere negli sguardi degli operatori freddezza o indifferenza può rendere maggiormente forte quel vissuto.

 

Il sorriso è importante anche nelle relazioni di coppia

A volte, la quotidianità può portare diversi problemi, fra lavoro, bollette, rapporti con altri famigliari, ecc. Può succedere che si pensi di sorridere agli altri, agli amici, ai parenti, ai clienti, ma poi ci si senta più liberi di essere meno sorridenti con il nostro partner.

Ricordiamoci sempre di non dare mai per scontato la nostra relazione, ma di coltivarla come fosse una piantina. Per far crescere una piantina c’è bisogno di ripararla dalle intemperie, di darle acqua, di non abbandonarla mai a se stessa. Allo stesso modo, nella relazione sentimentale bisogna aver cura di tante cose e fra queste non far mancare mai il sorriso è importante.

Quando il sorriso non è indicato

E’ chiaro, ogni sorriso va calibrato in base al momento e alla situazione, a volte il sorriso non è indicato.

Non è indicato nei momenti di dolore perché potrebbe trasmettere incomprensione, lontananza e recare maggior disagio alla persona che sta vivendo quel lutto.

Non è indicato quando l’altro è fortemente arrabbiato, perché potrebbe comunicargli scherno, sufficienza e rendere la persona ancora più irata.

Non è indicato in tutte quelle situazioni di profondo disagio in cui le persone hanno bisogno di una vicinanza empatica che risponda alla loro emozione. Ciò significa che se l’altro sta soffrendo molto e in quel momento ha bisogno di comprensione, il mio vissuto dovrà essere attento e motivato.

E’ importante comprendere se chi sta vivendo il disagio ha bisogno di un sorriso oppure assolutamente no. E questo può essere fatto soltanto attraverso un approccio empatico e un ascolto attento dell’altro.

Sorridiamo di più nella vita alle persone che incontriamo e a noi stessi, ne ricaveremo un vissuto quotidiano più gratificante!

Ti potrebbero anche interessare i seguenti articoli:

L’importanza della respirazione (con esercizio da svolgere)

Imparare a godere delle piccole cose

Tecniche per ridurre l’ansia, lo stress o la tensione nervosa

Dott.ssa LAURA PEDRINELLI CARRARA
Psicologa, Psicoterapeuta
Studio in Via Marche, 71 a Senigallia (An)
Cell. 347/9471337
www.laurapedrinellicarrara.it

laurapedrinelli@libero.it

 

Se credi che questo articolo possa essere utile e vuoi contribuire alla sua diffusione, condividilo attraverso uno dei canali social presenti qui sotto!
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
262 utenti hanno letto questo articolo

Lascia un commento

Presente su:

Idea Psicologo
Ordine degli Psicologi delle Marche

Contatti:

Senigallia (AN): Via Marche, 71
+(39) 347.9471337
scrivi una mail
P.IVA 02240300422
C.F. PDRLRA66P57I608R

Seguimi sui social:

Facebookgoogle_pluslinkedinyoutube