Prenota un appuntamento con la Dott.ssa Pedrinelli Carrara 347.9471337

Che cos’è l’autostima e come migliorarla

Che cos'è l'autostima e come migliorarla

L’autostima rappresenta il valore che diamo a noi stessi e le qualità che pensiamo di possedere.

Spesso molti disagi psicologici nascono da una autostima insufficiente,che si ripercuote nelle scelte di vita del soggetto in modo negativo creando un meccanismo a catena attraverso cui la persona si auto conferma di non valere abbastanza.

Quali sono i livelli di autostima?

Possiamo distinguere 4 livelli di autostima:

Livello 1 – autostima nulla: la persona si percepisce soltanto in base ai propri difetti e fallimenti.

Livello 2 – autostima bassa: la persona non crede molto nelle proprie risorse e tende a focalizzare soprattutto i suoi limiti. A volte, per compensare le proprie insicurezze tende a manifestare un atteggiamento deciso e autoritario che può venir scambiato per un’autostima ottima, ma in realtà nasce da profonde insicurezze.

Livello 3 – autostima media: la persona conosce i propri limiti e le proprie risorse, ma non sempre crede abbastanza nelle proprie capacità, a volte ha bisogno di essere incoraggiata o sostenuta.

Livello 4 – autostima ottima: il soggetto conosce i propri limiti e le proprie risorse e sa come superare i primi e utilizzare le seconde. Accetta le difficoltà come ostacoli da affrontare da solo o con l’aiuto di qualcuno se necessita, consapevole che non tutto si può risolvere da soli e che la vera forza non è nel non chiedere mai ma nel sapere chiedere il giusto aiuto.

Come fare per migliorare la propria autostima?

I percorsi di miglioramento di autostima si fondano su 5 punti fondamentali:

1° analizzare le proprie risorse, spesso vengono sottovalutate o non prese in considerazione; in realtà, ognuno di noi ha delle risorse perciò è importante individuarle e portarle all’attenzione del soggetto.

2° valutare oggettivamente i propri limiti, le persone con bassa o nulla autostima guardano ai propri limiti con una lente di ingrandimento, rendendoli così predominanti e difficili da superare. Riuscire a definire in modo reale i nostri limiti ci aiuta ad evitare di ingigantirli e renderli predominanti.

3° imparare a volersi più bene e a darsi il giusto valore, quando l’autostima è insufficiente, la persona tende a svalutarsi, a pensare più agli altri che a se stessa, a credere di non valere abbastanza. Iniziare a darsi il giusto valore e a pensare a se stessi non è egocentrismo o egoismo ma un atteggiamento sano e maturo. E’ basilare perciò, focalizzare le proprie necessità come prioritarie, importanti, invece di mettere i desideri altrui al primo posto.

4° accettare i propri difetti come lati normali del carattere che possono essere smussati o meno, ma che comunque non ci classificano negativamente come persona. Può succedere che tendiamo a vederci soprattutto in base ai nostri difetti percependoli come fondamenta della nostra personalità ed estremamente negativi. In realtà, non esistono persone esenti da difetti, inoltre, il difetto è nell’occhio di chi lo percepisce e lo vive come tale.

5° riconoscere i propri atteggiamenti disfunzionali per renderli funzionali, spesso gli atteggiamenti disfunzionali nascono da un dialogo interiore ricco di emozioni negative che ci portano ad auto-boicottarci, a non essere propositivi, a non credere in noi stessi. Comprendere quali sono questi atteggiamenti è il primo passo per evirare di perpetuarli e per reagire in modo diverso.

Libro con esercizi pratici per migliorare l’autostima

L. Pedrinelli Carrara Quattro passi per volersi bene. Tecniche per migliorare il proprio benessere psicologico Ed. Streetlib 2015 cliccando qui puoi vedere la pagina di approfndimento del libro

  Può interessarti anche il CORSO ONLINE Come gestire una comunicazione aggressiva condotto dalla dott.ssa Laura Pedrinelli Carrara, disponibile su Udemy, cliccando qui puoi vedere il video gratuito di presentazione. Il corso è ON DEMAND quindi non necessita di un orario specifico, ma puoi usufruirne quando vuoi.
 

Dott.ssa LAURA PEDRINELLI CARRARA
Psicologa, Psicoterapeuta, Ipnotista Ericksoniana
Studio in Via Marche, 71 a Senigallia (An)
Cell. 347/9471337
www.laurapedrinellicarrara.it

laurapedrinelli@libero.it

Se credi che questo articolo possa essere utile e vuoi contribuire alla sua diffusione, condividilo attraverso uno dei canali social presenti qui sotto!
Facebooktwitterlinkedinmail
1.447 utenti hanno letto questo articolo

Presente su:

Contatti:

Senigallia (AN): Via Marche, 71
+(39) 347.9471337
scrivi una mail
P.IVA 02240300422
C.F. PDRLRA66P57I608R

Seguimi sui social:

Facebooklinkedinyoutube