Contatta la Dott.ssa Pedrinelli Carrara 347.9471337

Gestione dello stress: “La carriola” di Pirandello

Il senso della carriola contro lo stress

Nella Novella di Pirandello “La carriola”, il protagonista è un avvocato di successo che vive la sua vita districandosi fra numerosi impegni lavorativi, dando la sua disponibilità alle tante persone per le quali è un punto di riferimento importante, adempiendo ai vari doveri e compiti familiari.

La sua vita scorre freneticamente fino a quando  un giorno, durante un viaggio in treno, riflette su quanto sia forte il peso di quella consuetudine e di quanto gli manchino degli spazi propri, fatti di momenti rilassanti e piacevoli, liberi da ogni obbligo e responsabilità e soprattutto dal dover essere in un certo modo per rispettare le diverse aspettative.

Tornato a casa, non vorrebbe più entrarvi quando legge il suo nome e i suoi titoli professionali esposti all’ingresso perché gli rammentano quel ritmo di vita tanto opprimente.

Sarà tramite il suo cane che il protagonista troverà il modo di evadere quotidianamente per un piccolo ma prezioso lasso di tempo. Giocare di nascosto con l’animale facendogli fare la carriola diverrà un momento irrinunciabile che lo aiuterà a staccare la spina e a dedicarsi solo a se stesso in modo spontaneo, sereno e divertente.

Uno spazio solo per sé

Quando siamo sotto stress ci troviamo dentro una spirale di situazioni che ci opprimono, ma da cui non possiamo svincolarci; situazioni fatte di impegni lavorativi, di doveri quotidiani e di responsabilità familiari, solo per citare alcuni esempi.

La soluzione non sta nel negare i problemi o nel fuggirne via, Pirandello, con questa Novella, inquadra una giusta modalità di gestione dello stress.

Di fatto, prendersi uno spazio per sé, anche di pochi minuti, per assaporare un caffè con serenità, per suonare un brano alla chitarra, per svolgere un semplice gioco, aiuta la persona a rompere l’iter giornaliero dello stress e a staccare, per quel momento, facendo qualcosa di spontaneo vissuto solo come piacevole.

Anche se il tempo dedicato è breve, la cosa importante è che quello spazio sia avulso da ogni pensiero stressante e che sia vissuto come davvero rilassante e piacevole; solo così servirà alla persona per ricaricarsi e poter riprendere i propri impegni con più energia.


Libro per lenire lo stress in modo creativo e dandosi uno spazio per sé: Quattro passi per volersi bene. tecniche per migliorare il benessere psicologico. Ed Streetlib Versione e-book e versione libro cartaceo
Se credi che questo articolo possa essere utile e vuoi contribuire alla sua diffusione, condividilo attraverso uno dei canali social presenti qui sotto!
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
476 utenti hanno letto questo articolo

Lascia un commento

Presente su:

Idea Psicologo
Ordine degli Psicologi delle Marche

Contatti:

Senigallia (AN): Via Marche, 71
+(39) 347.9471337
scrivi una mail
P.IVA 02240300422
C.F. PDRLRA66P57I608R

Seguimi sui social:

Facebookgoogle_pluslinkedinyoutube